Sorpreso a spacciare in centro: in tasca ha le "stecche", a casa la scorta di hashish

Sabato 3 Ottobre 2020
Pesaro, sorpreso a spacciare in centro: in tasca ha le

PESARO - Lo spaccio in centro, in piazzale degli Innocenti. E l’hashish confezionato in piccole stecche già pronte per essere sbriciolate e fumate. Nella mattinata di ieri, nel centro storico di Pesaro, gli uomini della Squadra Mobile hanno sorpreso un cittadino pakistano 36 anni, stabilmente residente a Pesaro, mentre cedeva tre dosi di hashish a un tossicodipendente straniero.

LEGGI ANCHE:
Acquaroli: obbligo di mascherine anche all'aperto nelle Marche. L'ipotesi durante un incontro sulla sanità

Quella nave venuta dal Brasile con il tesoro nascosto: i 216 chili di cocaina valgono 20 milioni

Così sono intervenuti e il pusher, incensurato, aveva con sé altre 13 dosi di hashish del peso di 4,2 circa grammi, pronte per la cessione, nonché 130 euro in contanti, provento dell'attività di spaccio. La perquisizione del suo domicilio ha portato al ritrovamento di un pezzo di hashish del peso di 65 grammi, nonché di tutto l’armamentario per il confezionamento delle dosi compreso un bilancino di precisione. Il Giudice dopo aver convalidato l’arresto operato dalla Polizia ha condannato lo straniero, a seguito di patteggiamento, alla pena della di 10 mesi di reclusione e 800 euro di multa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento