Pusher "vecchia conoscenza" preso al parco dello spaccio con le dosi low cost di cocaina

Lunedì 7 Dicembre 2020
Pesaro, pusher "vecchia conoscenza" preso al parco dello spaccio con le dosi low cost di cocaina

PESARO - Pusher vecchia conoscenza delle Forze dell'ordine pizzicato al parco dello spaccio con le dosi di cocaina "low cost". L’attività info-investigativa condotta dagli investigatori della Polizia aveva permesso di apprendere, già dalle scorse settimane, della ripresa di una attività di spaccio condotta da una vecchia conoscenza pesarese, di circa 50 anni.

LEGGI ANCHE:

Visto il periodo di emergenza Covid e quindi di limitazione degli spostamenti, e delle conseguenti ristrettezze economiche dei suoi clienti, confezionava le sue dosi di cocaina anche per soddisfare le richieste di coloro i quali, non potevano acquistare un “pezzo” intero del costo di circa 100 euro. Gli agenti, nel pomeriggio di venerdì, si appostavano nella zona del parco Miralfiore. A metà pomeriggio, così come ipotizzato, lo stesso veniva visto arrivare a bordo del suo scooter e subito sottoposto a controllo. Nel suo marsupio sono stati trovati una prima scatoletta contenente 10 dosi di cocaina, i “Mezzini” del peso complessivo di grammi 6 circa, un secondo involucro contenente altri 10 dosi “intere” del peso di 11 grammi circa, nonché ulteriori due involucri di cocaina, ancora da suddividere e tagliare, quindi con ancora un’alta purezza, del peso di quasi 20 grammi. Visto il quantitativo totale di circa 35 grammi di cocaina, di cui parte già suddivise in dosi pronte per la cessione, e considerati i suoi precedenti penali, l’uomo veniva tratto in arresto e su disposizione del P.M. di turno, ristretto presso la locale casa Circondariale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA