Pesaro, sorpreso a spacciare cocaina
nel parcheggio: in casa ne ha un chilo

Sorpreso a spacciare
cocaina ​nel parcheggio:
in casa ne ha un chilo
PESARO - E' sorpreso a spacciare nel parcheggio di un ristorante: i carabinieri gli pequisiscono casa e trovano un capitale in cocaina.

Festino con alcol e coca: scatta il blitz, 24enne aggredisce i poliziotti

I carabinieri del Nucleo Investigativo dei Comando Provinciale di Pesaro e Urbino, la scorsa notte hanno arrestato un albanese di 33 anni pregiudicato, B.M., per spaccio e detenzione di stupefacenti, rinvenendo e sequestrando quasi un kg di cocaina (970 grammi), oltre a 10 mila euro in contanti, ritunti provento  dello spaccio. L'uomoo è stato sorpreso a spacciare nel parcheggio di un ristorante lungo l'Inerquartieri di Pesaro, poi inseguito e bloccato dai militari in tarda serata. All’incontro aveva ceduto due dosi di cocaina ad un acquirente del posto in cambio di 200 euro. Le successive perquisizioni sull’auto dello spacciatore e poi nella sua abitazione della zona di Santa Veneranda, hanno portato i carabinieri a scoprire una base logistica dove venivano preparate le dosi e, ben nascosta in una intercapedine esterna all’edificio, una partita di droga da 1 kilogrammo circa di cocaina pura in vari panetti, il bilancino e la sostanza da taglio. Il cittadino albanese è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Villa Fastiggi.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 7 Settembre 2019, 18:39 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2019 18:39

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO