Pesaro, sfondano vetrina a mazzate
Ma il nebbiogeno li mette in fuga

Sfondano a mazzate vetrina
del tabacchi: il nebbiogeno
li fa fuggire a mani vuote
PESARO - A sventare il furto un allarme di ultima generazione. Erano le 2,30 di notte quando tre uomini incappucciati si sono presentati al distributore di benzina Q8 sulla Montelabbatese.
Armati di una grande mazza da muratore non hanno esitato a sferrare colpi contro la vetrata del bar tabacchi. Aperto il varco sono entrati, ma qui è scattata la sorpresa. All’interno un allarme di ultima generazione: il nebbiogeno. In pratica, una volta scattati i sensori il nebbiogeno emette una nebbia fitta, densa e consistente, composta da acqua e glicole alimentare, quindi una sostanza totalmente atossica per l’uomo e gli animali. Una nebbia che non permette di vedere a un palmo dal naso. Così i ladri hanno desistito senza rubare nulla e sono scappati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 8 Marzo 2017, 17:35 - Ultimo aggiornamento: 08-03-2017 17:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO