Pesaro, schianto con 3 morti: Orazietti
migliora, attesa per la sua versione

Schianto con 3 morti:
Orazietti ​migliora
attesa per la sua versione
Schianto con 3 morti:
Orazietti ​migliora
attesa per la sua versione
PESARO - Marco Orazietti, rimasto coinvolto nel tragico incidente di una settimana fa a Colombarone costato la vita a tre persone, è stato trasferito di reparto. Il 31enne, che dal Torrette di Ancona nei giorni scorsi è stato trasferito all’ospedale San Salvatore di Pesaro, era stato ricoverato nel reparto di rianimazione, ma da ieri è stato trasferito a medicina generale. Un segno che le condizioni del giovane, che nello schianto ha riportato un trauma cranico, sono lentamente in ripresa. Ieri pomeriggio si è svegliato e voleva scendere dal letto in modo autonomo. Con il graduale miglioramento si confida che Marco Orazietti possa essere ascoltato anche dagli inquirenti che stanno conducendo i complicati accertamenti per stabilire l’esatta dinamica dello schianto e verificare chi si trovasse alla guida della Mazda che si è scontrata con la Fiat 600 dove sono morti Roberto Carosio e Oriella Bonerba, la coppia di cui l’altro giorno si sono tenute le esequie. La terza vittima è la giovane Silvia Lucarelli, 33 anni mamma di una bimba e compagna di Marco Orazietti. 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Giugno 2019, 06:20 - Ultimo aggiornamento: 16-06-2019 06:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO