Schianto all’incrocio, grave uno scooterista travolto da un mezzo della nettezza urbana

Lunedì 28 Settembre 2020
Schianto all’incrocio, grave uno scooterista travolto da un mezzo della nettezza urbana

PESARO  - Incidente ieri mattina intorno alle sette all’altezza del famigerato incrocio tra viale Paterni e viale Trieste in zona mare. Un mezzo della nettezza urbana di Marche Multiservizi, secondo una prima ricostruzione della dinamica del sinistro, non avrebbe rispettato il segnale che lo obbligava a dare la precedenza finendo per travolgere un giovane alla guida di uno scooterone. Mentre i mezzo percorreva viale Paterni in direzione del centro storico si è scontrato con lo scooter Piaggio che transitava in viale Triste nel regolare senso di marcia.

LEGGI ANCHE:

Scooter travolto da un'auto. Centauro vola per diversi metri sopra ad un'altra macchina. Lo schianto ripreso da una telecamera
 

L’impatto è stato piuttosto violento e il motociclista, un ragazzo di 23 anni è stato sbalzato a terra. Sul posto è arrivata l’eliambulanza che ha trasportato il giovane all’ospedale regionale di Torrette mentre per i rilievi dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia municipale. Una volta giunto al pronto soccorso di Torrette il 23enne è stato sottoposto ad accertamenti e poi ricoverato. Le sue condizioni di salute non destano preoccupazione tanto che non è stata neanche dichiarata la prognosi riservata.

L’incrocio è stato più volte teatro di incidenti alcuni anche piuttosto gravi. Di recente sono state introdotte anche modifiche hai sensi di marcia che, almeno durante l’estate, hanno sortito effetti positivi. C’è inoltre da aggiungere che l’intera zona è sottoposta al divieto di superare i 30 chilometri all’ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA