Pesaro, scende dal treno con in tasca
un grosso coltello: sorpreso e denunciato

Scende dal treno
con in tasca un grosso
coltello: denunciato
PESARO - Alla stazione del treno con un coltello, denunciato. L’altra sera ancora controlli della Polizia nei luoghi sensibili della città. A partire dal Parco Miralfiore ma anche sotto il cavalcaferrovia, stazione delle corriere e del treno. I poliziotti della Questura hanno controllato i documenti di decine di persone, soprattutto stranieri.

Marijuana nascosta al parco dello spaccio, ma non sfugge ai cani

Tra loro c’era anche un rumeno di 20 anni che mostrava segnali di nervosismo. Dopo la perquisizione è emerso che aveva un coltello. E’ stato quindi denunciato per possesso ingiustificato di armi atte ad offendere. I poliziotti hanno anche trovato un clandestino al parco Miralfiore. Si tratta di un nigeriano che non era in regola col permesso di soggiorno. E’ stato portato in Questura e sono state portate avanti le pratiche per l’espulsione. Ieri mattina due agenti lo hanno accompagnato a Bari dove verrà imbarcato per lasciare il paese.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Luglio 2019, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2019 07:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO