Scattano nelle scuole controlli antidroga: i carabinieri con i cani Bob, One e Kevin all’istituto agrario Cecchi

Scattano nelle scuole controlli antidroga: i carabinieri con i cani Bob, One e Kevin all istituto agrario Cecchi
Scattano nelle scuole controlli antidroga: i carabinieri con i cani Bob, One e Kevin all’istituto agrario Cecchi
3 Minuti di Lettura
Sabato 30 Ottobre 2021, 06:05

PESARO  - La droga e il bilancino nello scooter a scuola, denunciato studente. I carabinieri stanno effettuando una serie di controlli per la prevenzione contro lo spaccio e il consumo di stupefacenti. Obiettivo sensibile, le scuole. Così sono stati all’istituto agrario Cecchi nelle due differenti sedi.

I militari hanno battuto prima le classi nella zona di via Salvo d’Acquisto grazie ai cani di razza pastore tedesco ed un pastore belga malinois Bob, One e Kevin. Qui ci sono alcune sezioni al piano terra. Alla vista delle divise e del cane dell’unità cinofila, un ragazzino è stato visto gettare qualcosa fuori dalla porta che si affaccia sulla strada, al piano terra.


I carabinieri hanno recuperato l’oggetto e si trattava di uno spinello. Il giovane minorenne ha chiesto scusa ed è stato segnalato alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti. Poi i militari sono stati alla sede principale del Cecchi, a Villa Caprile dove erano già stati un paio di giorni prima. Qui il cane è stato portato all’esterno per un controllo sui motorini. Il pastore belga ha fiutato qualcosa in uno scooter in particolare. Da un rapido controllo risultava essere intestato alla madre di uno studente. Il giovane è stato quindi rintracciato e fatto chiamare dalla preside mentre faceva lezione. Ha aperto il portacaschi e all’interno c’erano 6 grammi di hashish divisi in dosi pronte per lo spaccio ma anche un bilancino di precisione. La perquisizione è proseguita a casa del ragazzo dove però non è stato trovato altro. Il neomaggiorenne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel profilo social la Scuola Cecchi sottolinea: «Si chiamano One, Bob e Kevin i tre splendidi cani antidroga dell’Unitá Cinofila dei Carabinieri di Pesaro che, in questi due giorni di controlli presso i vari plessi e gli spazi aperti dell’istituto, i nostri studenti hanno avuto la possibilità di vedere in azione ed apprezzarne il competente lavoro di ricerca. Tutti di età tra i tre ed i quattro anni di età, abilmente addestrati e valentemente utilizzati nella ricerca di sostanze stupefacenti, a tutela e presidio del territorio. Vederli al lavoro in questi giorni, durante i normali controlli che la Scuola attua regolarmente per la prevenzione delle dipendenze patologiche, ha riscosso l’ammirazione di tutti gli alunni e i docenti dell’istituto». I controlli alle scuole proseguiranno proprio per prevenire spaccio e consumo soprattutto in luoghi sensibili. Un paio di giorni fa i carabinieri avevano già fatto visita al Cecchi. Qui il cane aveva fiutato alcune dosi di marijuana in una siepe. Non è chiaro se qualche studente, alla vista dei carabinieri, abbia gettato il sacchetto per non farsi prendere oppure se quello fosse un nascondiglio per la merce da vendere prima o dopo la scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA