Pesaro, raffica di furti nei piccoli negozi, assessore e Confcommercio: «Più telecamere»

Domenica 9 Febbraio 2020
Pesaro, raffica di furti nei piccoli negozi, assessore e Confcommercio: «Più telecamere»

PESARO - Furti nei piccoli negozi, bar ed esercizi commerciali. Forse un balordo o una piccola banda, ma la cosa non viene sottovalutata dalla Confcommercio e dall’assessore alla sicurezza Riccardo Pozzi. I ladri hanno colpito al chiosco di piadine davanti all’ospedale, al ristorante L’Amo di via Venturini, in un kebab e un negozio di telefonia in via delle Galligarie. E ancora in via Cavour alla Social Bakery così come al distributore automatico. Poi anche a bar Arlecchino. Piccoli bottini, ma danni e sensazione di impotenza.

LEGGI ANCHE:
Fermo, rissa con un accoltellato: telecamere decisive per incastrare il fuggitivo

Incidente sotto la galleria lungo l'autostrada A14: due feriti, traffico rallentato

“Quando c’è una recrudescenza come quella di questi giorni è preoccupante per il centro storico – spiega Davide Ippaso segretario comunale Confcommercio – si tratta di microcriminalità ma questo ci dovrebbe far pensare, non è il massimo. La Confcommercio fa sapere che ci sono possibili agevolazioni fiscali per chi installa telecamere di videosorveglianza, un deterrente e un aspetto in grado di aiutare polizia e carabinieri nelle indagini”. L’assessore Riccardo Pozzi segue la questione. “Stiamo lavorando con il Prefetto per la costituzione di un tavolo che a seconda delle situazioni contingenti di criticità permette di intervenire in modo più flessibile. Stiamo installando altre 8 telecamere targasystem che ci permetteranno di coprire tutti gli accessi alla città. In questo modo potranno essere monitorate le vetture in entrata ed uscita da Pesaro, con un importante vantaggio dal punto di vista investigativo. In zona mare e al Ledimar alcuni cittadini stanno valutando se acquistare sistemi di videosorveglianza per metterli poi a disposizione della centrale operativa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA