Insulta e minaccia su TikTok la nuova compagna dell'ex marito: condannata, dovrà anche pagare i danni

Insulta e minaccia su TikTok la nuova compagna dell'ex marito: condannata, dovrà anche pagare i danni
Insulta e minaccia su TikTok la nuova compagna dell'ex marito: condannata, dovrà anche pagare i danni
di Luigi Benelli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Giugno 2022, 04:00

PESARO - I video su TikTok per screditare la nuova compagna dell’ex marito. Finisce a processo per diffamazione e minacce. Ieri la sentenza con la condanna e il risarcimento. E’ il caso di una 37enne residente a Pesaro che ha iniziato a sbeffeggiare la sua rivale in amore, di origini sudamericane, con video e frasi sovraimpresse inequivocabili. Messaggi diretti sia alla donna ma anche all’ex compagno. «Quando tuo marito ha deciso di vivere con una sudamericana mucho caliente invece di recuperare la sua famiglia... è mucho demente» era il tenore dei messaggi che a quanto pare non erano destinati a restare isolati.

 

Oltre che su Tik Tok, i filmati sarebbero stati inviati anche sui gruppi WhatsApp di famiglia, facendoli vedere ai parenti e condividendoli. Altri video riportavano sovrimpresse altre frasi come: «Peccatora, ipocrita che vai a pregare e invece fai del male». 

Messaggi e filmati

Non solo. Nei video social la donna avrebbe citato anche delle mail che avrebbe ricevuto dalla nuova compagna tramite l’account del marito. Messaggi proseguiti con la volontà di chiarirsi quanto prima. Ma le condizioni dei chiarimenti a quanto pare non erano delle più serene. La donna avrebbe filmano e postato diversi video su Tik Tok. In alcuni, per esempio, le frasi riportavano: «Lei si dimena credendo di farmi male, ed ecco l’ex marito che interviene». Motivi per cui è stata denunciata per diffamazione aggravata da mezzo internet. I messaggi e i video hanno girato in varie chat e sui social. Non è tutto perché il clima già teso è diventato ancora più incadescente per una serie di minacce rivolte alla nuova compagna dell’ex. «Dì a quella str… che la prossima volta che osa fare un qualunque dispetto simile, farò in modo che l’unica cosa di cui si debba preoccupare sia dei suoi denti. Questa categoria di persone di basso livello e grossi limiti, capisce solo il linguaggio dei gesti». Poi ancora una mail all’ex marito con un messaggio chiaro: «A quella la strozzo se la becco. Le faccio cadere i denti. Ho capito che queste extracomunitarie capiscono solo questo linguaggio, altrimenti si approfittano. Dille pure che sta provocando la moglie sbagliata». E infine, rivolgendosi al marito: «Ti sei preoccupato solo di far capire a quella che le butto giù i denti». Motivi per cui oltre alla diffamazione la 37enne è finita a processo per minacce. Ieri davanti al giudice monocratico sono stati ascoltati i testi e l’imputata. Il giudice ha condannato la pesarese a 2 mesi di reclusione e a 1500 euro di provvisionale come risarcimento civile. La vittima della diffamazione si è costituita parte civile tramite l’avvocato Leonardo Torsani che aveva chiesto 6000 euro di provvisionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA