Pesaro, precipita dal secondo piano e lo trovano riverso in strada: gravissimo un 30enne

Venerdì 15 Novembre 2019
Pesaro, precipita dal secondo piano e lo trovano riverso in strada: gravissimo un 30enne

PESARO - Dramma nella tarda mattinata di ieri in una strada residenziale del quartiere Soria dove un giovane è caduto dal secondo piano della sua abitazione da un’altezza di circa sei metri. E’ successo poco dopo le 11 quando è scattato l’allarme in via Lucio Accio, una delle strada che dalla statale 16 portano nel cuore del parco San Bartolo. Qualcuno aveva notato un corpo riverso a terra. Si trattava di un trentenne di origine moldava le cui condizioni sono ora ritenute molto gravi. Sul posto è immediatamente intervenuta l’ambulanza del 118, una pattuglia dei carabinieri del vicino comando e, una squadra dei vigili del fuoco. 

LEGGI ANCHE:
Ragazza cade e si ferisce sulla pista ciclabile trappola: «Buche riempite con la ghiaia»

Arriva l'ufficiale giudiziario per valutare la casa da mettere all'asta, il proprietario si spara nel giardino


Il supporto di questi ultimi è stato soprattutto di natura tecnica: occorreva aprire l’ingresso dell’abitazione per poter accedere al secondo piano e all’appartamento dell’uomo per capire che cosa potesse essere successo. La ricostruzione è stata compito dei carabinieri: una drammatica fatalità o un gesto volontario dettato dalla disperazione? Le indagini sono tuttora in corso ma alcuni elementi farebbero propendere per quest’ultima ipotesi. Il trentenne non abita da solo nell’appartamento al secondo piano, con lui vive anche la madre che però al momento del fatto non era presente in casa. 

Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 11:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA