Pesaro, precipita e resta dolorante
incastrata tra gli scogli: salvata

Le operazioni di salvataggio
Le operazioni di salvataggio
1 Minuto di Lettura
Martedì 3 Gennaio 2017, 19:30
PESARO – Cade tra gli scogli, si fa male e rimane incastrata: brutta avventura per una ragazza nel porto di Pesaro.
Nel pomeriggio, i Militari della Guardia Costiera ed il Personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e del Servizio 118 sono intervenuti per soccorrere una giovane, originaria della provincia di Monza-Brianza, che si era avventurata a piedi sui massi del muro paraonde del molo di levante del porto di Pesaro. La ragazza aveva perso l’equilibrio cadendo rovinosamente tra i tetrapodi, bagnati dagli spruzzi del mare molto mosso, rimanendo intrappolata. Sul posto è immediatamente intervenuto il Nucleo di Polizia Marittima e Difesa Costiera della Guardia Costiera di Pesaro per coordinare le operazioni di soccorso ed allontanare i tanti curiosi che, nel frattempo, si erano avvicinati per assistere al disgraziato evento occorso. La malcapitata, che comunque è rimasta sempre cosciente, sebbene dolorante per i traumi subiti, è stata spinalizzata sul posto a mezzo di una barella e trasportata al locale ospedale per i successivi accertamenti medici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA