Pesaro, nudi sulla spiaggia proibita:
arrivano le maxi multe da 3mila euro

Nudi sulla spiaggia
proibita: arrivano maxi multe
da 3mila euro ciascuno
PESARO - Quel tratto di spiaggia vietato era diventato l’arenile dei naturisti. Un angolo di paradiso (proibito) che è costato molto salato a un gruppo di bagnanti sorpresi in panni adamitici e per cui sono scattate pesanti sanzioni. Cinque complessivamente le persone multate nel corso dei controlli del fine settimana. Siamo ai piedi del confinante parco naturale del San Bartolo, ma sul lato nord, tra Gabicce Monte e la spiaggia della Vallugola, un lembo di terra in cui nel 1997 è stato imposto un divieto di transito e sosta dall’autorità marittima.

Cinquantenne gira nudo per strada in centro

E proprio perché negli anni quel luogo è diventato sempre meno frequentato, anche per la difficoltà di essere raggiunto qualcuno ha pensato bene di farne un ritrovo per nudisti. Ma la cosa non è passata inosservata tanto che qualche famiglia, residente, e persona di passaggio ha notato a più riprese persone nude prendere il sole. E ha avvisato i carabinieri della stazione di Gabicce che sono intervenuti assieme all’autorità marittima, in parte in borghese e in parte in divisa per fermare la situazione. I militari hanno trovato cinque bagnanti in quel tratto di spiaggia. E solo per questo motivo le persone, tra i 40 e i 70 anni, sono state raggiunte da una sanzione amministrativa proprio per il divieto di accesso alla spiaggia. Si tratta di un verbale da 300 euro secondo il Codice della Navigazione. Ma non è tutto, perché due di loro erano già completamente nudi. I carabinieri li hanno quindi multati per atti contrari alla pubblica decenza e sono stati contravvenzionati con una sanzione amministrativa piuttosto saltata, per circa 3.000 euro a testa. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 2 Settembre 2019, 10:07 - Ultimo aggiornamento: 02-09-2019 10:07

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO