Pesaro nominata ufficialmente
"Città Europea dello Sport 2017"

Venerdì 7 Ottobre 2016
Pesaro nominata ufficialmente "Città Europea dello Sport 2017"

PESARO. La lettera, siglata da Gian Francesco Lupattelli, presidente Aces Europe, è arrivata oggi in Comune. Pesaro è diventata ufficialmente Città Europea dello Sport 2017. "Congratulazioni per il riconoscimento: la vostra città è davvero un esempio di sport in termini di rispetto, integrazione e formazione", è il contenuto della missiva. Il testo cita anche "la validità di politiche sportive, programmi e iniziative messe in atto". Il sindaco Matteo Ricci e l’assessore Mila comunicano che "l’8 novembre saremo alla cerimonia del Coni a Roma, con il presidente Giovanni Malagò. Il 16 novembre, invece, è prevista l’investitura al parlamento europeo di Bruxelles". Le altre città italiane prescelte, con Pesaro, sono Aosta, Cagliari e Vicenza. «Naturalmente siamo estremamente soddisfatti. E’ un traguardo raggiunto dal mondo pesarese, che include 35mila tesserati, 394 società, 250 enti di promozione sportiva e 191 impianti», evidenzia Della Dora. «Con il premio valorizzeremo ulteriormente il valore sociale dello sport – aggiunge il sindaco - E sarà un grande volano per il turismo: lo sport, del resto è uno degli asset su cui abbiamo puntato. Ora avremo più forza per continuare ad attrarre grandi manifestazioni, come è stato fatto per la Coppa Davis. E come avverrà nel 2017 per i campionati del mondo di ginnastica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA