Morto Alberto Alimenti maestro di eleganza e di innato stile di vita

Venerdì 20 Marzo 2020
Alberto Alimenti si è spento a 80 anni

PESARO - Una perdita dolorosa soprattutto per coloro che ricordano la stagione indimenticabile dell’Ariston, la “belle epoque” pesarese con le sue notti da “dolce vita”. E’ scomparso nella notte a cavallo tra mercoledì e giovedì, a 80 anni, Alberto Alimenti, sofferente da tempo, conosciutissimo anche per la sua innata e proverbiale eleganza, un maestro irraggiungibile di stile. Lo ricorda commosso il suo grande amico Tullio Vittorio Giacomini, il “tuliaccio” compagno di serate intramontabili ora venate di incommensurabile nostalgia.

LEGGI ANCHE:

Pesaro nella trincea del Coronavirus: tra i morti una malata di 27 anni, ma anche un 50enne ed una 57enne senza patologie

«La mia mano stretta al tuo braccio. E, se potessi vedersi, il mio cuore stretto al tuo cuore. Ti conobbi che eri un ragazzino. E da ragazzi (ragazzacci), abbiamo avuto notti e giorni da racconti felicemente ridenti, con “luoghi” audaci e birichini. E, tu, vedesti crescere mio figlio e io i tuoi figli. Stimavo Alberto con una certa soggezione. Era un gentiluomo, sia dentro che fuori. Era un ragazzino e andava per viali e vie, dritto e impeccabile, su un “Guzzino” rosso. Poi venne con noi e c’erano Amedeo Re e Marzio Ciano e anche Roberto Bassinini e Paolo Riminucci e via ricordando.Aveva un “Guzzino” rosso. E poi rosso un bicchiere di vino. Avevamo 20 anni, Alberto era del 1940. E dai 18 anni in su seppe farsi onore nel lavoro e, perchè non dirlo ?, anche... negli amori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA