Il ladro viene a sapere di essere stato ripreso e fa ritrovare la bici rubata, ma è troppo tardi

Mercoledì 25 Agosto 2021 di Luigi Benelli
Il ladro viene a sapere di essere stato ripreso e fa ritrovare la bici rubata, ma è troppo tardi

PESARO - Il ladro sa di essere stato scoperto e fa ritrovare la bicicletta dove l’ha rubata, ma è troppo tardi. Sono giorni caldi perché nella settimana di Ferragosto sono stati segnalati anche diversi furti di scooter. Bisogna tornare a venerdì 20 agosto, quando uno studente di 24 anni, dopo aver trascorso la serata con gli amici in Baia Flaminia non ha più trovato la sua bicicletta, un modello da 500 euro.

 

Ha subito denunciato il furto ai carabinieri della stazione di Pesaro che si sono messi al lavoro per rintracciare il ladro. Sono riusciti ad acquisire una serie di immagini di videosorveglianza di un locale in cui si vedeva distintamente chi aveva rubato la due ruote. In questa fase c’è stato un piccolo corto circuito perché è girata la voce tra i ragazzi che erano state visionate le immagini della serata. La notizia si è diffusa a macchia d’olio ed è arrivata anche al ladruncolo, già gravato di precedenti di polizia per cose simili. Il giovane, 23 anni italiano, ha pensato di far ritrovare la bicicletta dove l’aveva rubata. Troppo tardi. Il mezzo è stato restituito, ma i carabinieri lo hanno raggiunto e messo alle strette: è stato denunciato per furto aggravato. Sono giorni impegnativi perchè le forze dell’ordine hanno ricevuto almeno una decina di denunce di furti di scooter soprattutto a Sottomonte. Si tratterebbe di una batteria di ladri organizzati pronti a razziare i mezzi mentre i proprietari sono al mare. Le indagini di polizia e carabinieri sono in corso. L

© RIPRODUZIONE RISERVATA