I proprietari sono in casa, ma i ladri se ne infischiano: entrano dal balcone e fuggono con l'oro

Venerdì 24 Settembre 2021 di Luigi Benelli
I proprietari sono in casa, ma i ladri se ne infischiano: entrano dal balcone e fuggono con l'oro

PESARO - Raffica di furti, tutti in una sera. Tre colpi in tre appartamenti a distanza ravvicinata. E in due casi i proprietari erano addirittura in casa. Il primo colpo è avvenuto dopo le 20 in una abitazione in via Gandhi. Qui i ladri si sono arrampicati sul balcone fino al primo piano della palazzina e hanno approfittato di una porta finestra semiaperta per entrare.

 

I proprietari erano in camera da letto con la porta chiusa e non hanno sentito alcun rumore. I ladri hanno agito in silenzio e sono riusciti ad arraffare monili in oro per un valore di oltre 5000 euro. Nella refurtiva collane, bracciali, orecchini. Gli inquilino intorno alle 22 sono usciti dalla camera e si sono accorti che tutto era sotto sopra e hanno dato l’allarme ai Carabinieri sono intervenuti per la quantificazione del danno. Più o meno nello stesso orario, in via Lubiana, un altro colpo. Anche in questo caso i ladri si sono arrampicati per la cola dell’acqua e hanno raggiunto il balcone al primo piano. Hanno forzato la porta finestra e sono entrati. I proprietari di casa Erano al piano di sotto e non si sono accorti di nulla. Per i mali 20 il bottino è stato magro perché hanno preso una borsa da cui hanno prelevato 70 euro. E se ne sono andati. Gli inquilini hanno dato l’allarme ai carabinieri che sono intervenuti sul posto per registrare la denuncia. Ladri Dunque pronti a tutto che non hanno guardato in faccia a nessuno e sono entrati nonostante la presenza dei proprietari. Per fortuna nessun contatto. Ultimo colpo in via schiavini lo villaggi sono arrivati fino al quarto piano passando dalle scale e hanno forzato il portone di ingresso. I proprietari dell’appartamento erano assenti e i ladri hanno agito indisturbati. Sono riusciti a trovare 800 euro in contanti e poi sono scappati. Al rientro è stato dato l’allarme ai carabinieri che hanno registrato anche i danni al portone per circa 200 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA