Pesaro, frane sul San Bartolo:
sgomberate tre famiglie con figli

Pesaro, frane sul San Bartolo: sgomberate tre famiglie con figli
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Febbraio 2018, 19:29 - Ultimo aggiornamento: 20:02
PESARO - Il San Bartolo ha perso il suo equilibrio : l’ecosistema già precario dopo il grande incendio, è stato minato ancora di più dalla pioggia battente delle ultime ore. Nuove frane e colate si sono distaccate da una falesia sempre più fragile.
Dalla falesia ferita alla strada Panoramica, la pioggia battente ha provocato ieri mattina, anche un dilavamento di terra fra la strada Panoramica e via dell’Altarello nella zona di Cattabrighe alta. Al lavoro vigili del fuoco e uomini del Centro operativo comunale. «E’ stata decisa l’evacuazione in via precauzionale di tre nuclei familiari – spiegano gli assessori Bartolucci e Belloni, al lavoro ininterrottamente fin dalla notte scorsa. A lasciare la propria abitazione una giovane coppia con due gemelline, una coppia di anziani e un’altra coppia con due figli. I vigili del fuoco sono intervenuti con il Centro operativo per rimuovere il dilavamento e piante di alto fusto cadute, che minacciavano le abitazioni . Prima di far rientrare le famiglie nelle loro case, si dovrà mettere in sicurezza quella porzione di terra». Nuovi fronti che continuano a franare, lungo strada della Marina, sotto l’abitato di Fiorenzuola e lungo Casteldimezzo, laddove l’incendio ha devastato e l’ecosistema della falesia è ora fortemente compromesso. Smottamenti anche sulla strada panoramica tanto che il Comune ha lanciato un appello a transitarla il meno possibile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA