Pesaro, fantascienza all'ospedale
Le operazioni le fa il robot Da Vinci

Venerdì 3 Marzo 2017
Il robot Da Vinci all'opera

PESARO – La fantascienza sbarca all’ospedale di Pesaro con il robot Da Vinci, così simile a tanti attrezzi avveniristici mostrati nei film da apparire incredibile.
 

 

L’Azienda Ospedaliera Marche Nord ha presentato il sistema robotizzato “Da Vinci”, un robot di ultima generazione che permette di fare chirurgia micro invasiva destinato alle attività di chirurgia, urologia e ginecologia. Da Vinci è già operativo grazie alla professionalità del neo direttore di chirurgia generale, Alberto Patriti, forte di una quasi ventennale esperienza nel campo della chirurgia robotica a cui è affidata anche la formazione medica e infermieristica.
«Un intervento tutto a favore del paziente – ha detto il presidente della Regione, Luca Ceriscioli - Partiamo con Patriti, nuovo primario di grande esperienza, ma si vuol crescere in tutte quelle  specialistiche chirurgiche che trovano nella robotica un elemento di alta qualità. E’ una scelta forte in tempi strettissimi che trasmette appieno quello che è l’immagine e il ruolo di Marche Nord nella sanità marchigiana, ovvero un baluardo rispetto alla mobilità passiva verso nord,  un luogo di eccellenza e qualità che racconta a tutti i marchigiani che possono trovare nella loro stessa regione le risposte adeguate al loro bisogno di salute».
Dal costo di 2.300.000 euro, l’apparecchiatura acquistata dall’azienda ospedaliera Marche Nord  è l’ultima versione del modello del sistema robotizzato “Da Vinci” ed è presente attualmente solo nella struttura ospedaliera di Pisa e al Careggi di Firenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA