Falciato e ucciso mentre attraversa
la Statale Adriatica priva di illuminazione

Falciato e ucciso mentre
attraversa la Statale
priva di illuminazione
PESARO - Falciato e ucciso mentre attraversa la statale Adriatica. Tragico incidente alle 19.15  a Sottomonte, la vittima è un 83enne residente a Pesaro, in via Confalonieri. L’incidente è avvenuto poco dopo l’hotel Miramare, all’altezza del sottopasso, in un tratto buio.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia municipale. La circolazione è stata interdetta per oltre due ore. L'anziano è stato investito da una Peugeot 206 che procedeva verso Fano, con a bordo una coppia di coniugi. «E’ sbucato fuori dal nulla» hanno detto, sotto choc, marito e moglie, che immediatamente hanno allertato i soccorsi.

Il corpo dell’uomo dopo l’impatto è stato sbalzato a quasi 20 metri, riportando diversi politraumi risultati fatali. Il caso ha voluto che proprio al momento dell’incidente lungo quel tratto di di Adriatica in direzione Pesaro transitasse un’ambulanza per il trasporto di un cardiopatico. I sanitari si sono fermati, tentando per primi di rianimare l’anziano ma senza successo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 11 Ottobre 2017, 10:35 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 19:49

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO