Pesaro, Daspo urbani e multe: calano
i parcheggiatori, aumentano i mendicanti

Daspo urbani e multe:
calano ​i parcheggiatori
aumentano i mendicanti
PESARO - Daspo urbani per allontanamenti di 48 ore dalla città per motivi di decoro, ordine e sicurezza pubblica: continua la vigilanza della polizia municipale e il fenomeno si presenta in calo, oltre che per la stagionalità (il maggior numero di provvedimenti si concentra in estate), anche per la pressione esercitata negli anni scorsi. Calo sensibile per i parcheggiatori abusivi, soprattutto di nazionalità africana. Nei primi quattro mesi dell’anno sono stati elevati 4 verbali sanzionatori con 2 ordini di allontanamento per 48 ore; tutto questo contro i 13 verbali sanzionatori emessi nel corso del 2018 con ben 24 ordini daspo di allontanamento. In calo sono anche i verbali per i soggetti sorpresi a praticare il commercio abusivo: 6 verbali con 2 ordini di allontanamento, contro i 39 sempre con 2 ordini di allontanamento del 2018. Per i mendicanti invece i provvedimenti appaiono in significativo aumento. Si tratta soprattutto di rom o persone senza fissa dimora. In tutto il 2018 erano stati elevati 12 verbali per accattonaggio e mendicità invasiva, mentre quest’anno fino all’11 maggio ne sono stati sottoscritti dalla polizia locale già 10.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 17 Maggio 2019, 10:09 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2019 10:09

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO