Pesaro, crac Bdm, Cantone dà ragione
al pensionato: «Restituire 120mila euro»

Crac Bdm, Cantone
dà ragione al pensionato:
«Restituire 120mila euro»
di Letizia Francesconi
PESARO - Un pensionato pesarese potrà recuperare 120mila euro, pari all’80 per cento dell’investimento in obbligazioni della vecchia Banca Marche che lui temeva di aver perduto sull’onda del crac. Ma ora c’è la speranza. E’ stato accolto il ricorso presentato al collegio arbitrale dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, che porta la firma anche di Raffaele Cantone, magistrato e presidente dell’Autorità (Anac). A seguire questo filone, in qualità di rappresentante Adusbef, l’associazione che tutela i consumatori, è l’avvocato pesarese Floro Bisello.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 24 Aprile 2019, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 07:05