In tanti alla chiesa del Porto per l'addio al carabiniere di 50 anni: avviata una raccolta fondi per aiutare la famiglia di Andrea

In tanti per l'addio al carabiniere Andrea Giommi
In tanti per l'addio al carabiniere Andrea Giommi
2 Minuti di Lettura
Sabato 30 Aprile 2022, 08:10 - Ultimo aggiornamento: 20:37

PESARO - Tantissima gente, ancora incredula e sofferente per una tragedia che ha scosso la città, ha partecipato ieri mattina alle esequie di Andrea Giommi, il carabiniere di 50 anni morto nella giornata di martedì scorso con un colpo di pistola alla testa.

 

I funerali sono stati officiati nella chiesa del Porto, il quartiere dove tutti conoscevano Andrea, e sono stati i colleghi dell’Arma a portare in spalla il feretro, come si mostra nell’immagine gentilmente concessa da Radio Incontro. Nel frattempo continua la raccolta fondi che è stata aperta sulla piattaforma GoFundMe da amici e colleghi per aiutare la famiglia di Andrea, la moglie e i loro due figli.

«Un piccolo contributo da parte di ognuno di noi - scrivono gli organizzatori della raccolta - può aiutare a sostenere la sua famiglia». La campagna ha avuto centinaia di donazioni e ha raggiunto settemila euro nel primo giorno. Per contribuire con una donazione si può raggiungere il link https://gf.me/v/c/gfm/un-fiore-per-il-grandi-giommi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA