Pesaro, lo cercano per ore anche
con l'elicottero, ma era a casa dell'amico

Lo cercano per ore
anche con l'elicottero
ma era a casa dell'amico
PESARO - Per cercarlo hanno persino mobilitato l'elicottero dei vigili del fuoco. Si è temuto il peggio ieri all'ora di pranzo per la sorte di un giovane pesarese dopo che era stata ritrovata la maglietta tra i rovi delle Rive, la sommità del colle Ardizio. Un posto scosceso con il dirupo che finisce sulla statale 16 e la zona di Sottomonte. Il giovane, di 34 anni, attraversa un momento tormentato e si trovava ricoverato nell'ospedale psichiatrico da cui è riuscito ad allontanarsi.

Poliziotto fuori servizio riconosce spagnolo scomparso: gli hanno rubato tutto

Da qui l'allarme, una preoccupazione che è cresciuta quando dopo un sopralluogo nella zona dove supponeva potesse essersi recato il 34enne è stata trovato una maglietta abbandonata dello scomparso. A quel punto è stato dato l'allarme e sono scattati i soccorsi. Si sono mobilitati i vigili urbani, la polizia e i vigili del fuoco, non solo via terra, ma anche con un elicottero per perlustrare lo scosceso dirupo dell'Ardizio. Sul posto anche i familiari con il padre. Per fortuna le ricerche si sono concluse in modo positivo grazie alla telefonata di un amico del giovane: il 34enne si trovava a casa sua e stava bene.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 15 Agosto 2019, 11:23 - Ultimo aggiornamento: 15-08-2019 11:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO