Pesaro, cercano il cellulare scippato e trovano la cocaina: cinque ragazzi nei guai

Venerdì 7 Febbraio 2020
Pesaro, cercano il cellulare scippato e trovano la cocaina: cinque ragazzi nei guai

PESARO - Dallo scippo alla cocaina. È la frenetica serata di mercoledì, quando i carabinieri ricevono l’allarme da un giovane 19enne pesarese. Riferisce di essere stato avvicinato con una scusa da tre ragazzi sulla ventina mentre era in macchina in via Bramante. E in una azione lampo gli hanno rubato il cellulare per poi scappare a piedi. Il giovane ha raccontato tutto ai carabinieri, sporgendo formale denuncia. Ha descritto l’abbigliamento dei tre ragazzi e le loro caratteristiche fisiche per quanto si ricordava di quegli attimi concitati.

LEGGI ANCHE:
Ancona, rotta la conduttura idrica principale del centro, dal Viale della Vittoria al Guasco sospesa l'erogazione dell'acqua

Sposa la sua Maria a 92 anni dopo più di mezzo secolo da fidanzati


I carabinieri si sono subito messi sulle tracce degli scippatori e dopo circa un’ora, non molto distante, hanno trovato un giovane simile descritto dalla vittima. Il ragazzo, di origini straniere, era senza documenti, così i militari lo hanno portato in caserma per identificarlo. Lui ha riferito di essere stato in compagnia di altri due giovani, ma nessuna menzione del telefono rubato. Ha solo detto che i suoi compagni erano tornati in un albergo. Qui i militari hanno effettuato una perquisizione e hanno trovato in una camera cinque ragazzi tra cui una rumena senza fissa dimora, due tunisini e un altro rumeno. Anche 1,9 grammi di coca, troppo poco per parlare di spaccio. Tutti sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori. Ma del telefono nessuna traccia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA