Sicurezza e normativa Covid, arrivano i carabinieri e sospendono il cantiere del Palas. Ecco cosa succede

Venerdì 22 Ottobre 2021
Sicurezza e normativa Covid, arrivano i carabinieri e sospendono il cantiere del Palas. Ecco cosa succede

PESARO Non c’è pace per il vecchio palas di Pesaro, l’hangar di viale dei Partigiani storico impianto del basket  dal gennaio 2018 impegnato in un cantiere di ristrutturazione senza fine. Oggi un’altra grana che si aggiunge ai tempi dilatati e ai costi aumentati con l’arrivo dei carabinieri del nucleo tutela del lavoro e ispettorato del lavoro hanno compiuto un accesso nel cantiere. Una presenza ben visibile anche dalla strada, con un viavai continuo. E la notizia è rimbalzata per tutta la città. I militari hanno rilevato diffuse irregolarità legate all’assetto della sicurezza e al mancato rispetto della normativa per la prevenzione del contagio anti Covid. Sono stati rilevati quindi diversi profili di responsabilità penale in base alla legge 81/2008 in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Il cantiere è stato sospeso finché non verranno sanate tutte le irregolarità. Scatteranno delle multe per qualche decina di migliaio di euro. I carabinieri stanno conducendo analoghie ispezioni in diversi cantieri del Pesarese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA