Pesaro, brucia le foglie secche ma fa esplodere il diluente: ustionato un uomo

Sabato 7 Dicembre 2019
Pesaro, brucia le foglie secche ma fa esplodere il diluente: ustionato un uomo

PESARO - Uno scoppio forte e improvviso, al quale sono seguiti una nube di fumo nero e un forte odore di bruciato, ha allarmato ieri pomeriggio poco dopo le 15.30 numerosi cittadini pesaresi. Tante le chiamate effettuate a polizia locale e vigili del fuoco dal momento che il cattivo odore si era sparso nel quartiere di Pantano.

LEGGI ANCHE:
Boato nella notte, esplosione sventra il bancomat: banditi in fuga con i soldi

Giovanni, 29 anni, morto nell'esplosione del distributore del gas auto che stava controllando


Quando sul posto sono arrivati vigili del fuoco, Potes e polizia locale si è scoperto che lo scoppio era dovuto ad una reazione chimica a seguito del contatto del fuoco con un diluente sparso sul terreno. In pratica poco prima un uomo davanti al garage della sua abitazione, una palazzina situata tra via Manara e via San Felice nel quartiere di Pantano, aveva raccolto alcune foglie secche per bruciarle. Tuttavia appena le fiamme sono entrate in contatto con il pavimento e il mucchio di foglie è avvenuto lo scoppio e la successiva fiammata che ha investito anche l’uomo, ustionato ad un braccio e in parte sul viso per fortuna non in modo grave. A causare lo scoppio è stata una sostanza diluente che poco tempo era fuoriuscita da un bidone sporcando parte del pavimento di fronte il garage. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA