Bloccati al casello dell'A14 con un carico di droga, in carcere due albanesi residenti a Borgo Massano

Mercoledì 14 Ottobre 2020
La droga sequestrata ai due albanesi residenti a Borgo Massani di Montecalvo in Foglia

PESARO - Bloccati al casello dell'autostrada A14 con un carico di droga. I carabinieri hanno arrestato due 35enni, C.S. e T.M., albanesi disoccupati e dimoranti a Borgo Massano di Montecalvo in Foglia. I militari hanno intercettato i due domenica pomeriggio. Avevano 140 grammi di cocaina, alcune centinaia di euro «provento dell’illecita attività e materiale utile al taglio e confezionamento dello stupefacente».

LEGGI ANCHE: Smantellata la rete di spaccio di stupefacenti: 2 arresti e 10 denunce. Sequestrati cocaina e soldi

I due venivano bloccati in prossimità del casello autostradale dal quale proveniva C.S., mentre T.M che viaggiva su un'altra auto avrebbe fatto da staffetta a protezione del carico di droga trasportato dal complice. Droga che gli investigatori ritengono appena acquistata dai due. La perquisizione del veicolo di C.S. portava al rinvenimento di due involucri, contenenti complessivamente circa 130 grammi di cocaina. Veniva quindi bloccato il complice e perquisita l’abitazione di Borgo Massano, dove risiedevano da mesi con regolare contratto di affitto. Nell'abitazione sono stati trovati altri 10 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, nonché materiale per il confezionamento ed il taglio dello stupefacente, in particolare creatina, sostanza nota come integratore muscolare per l’attività sportiva. L’operazione è scaturita dalla segnalazione di alcuni residenti di Borgo Massano, che lamentavano l’andirivieni di presumibili tossicodipendenti. Proseguono le indagini dei carabinieri, dirette della locale Procura della Repubblica, volte a individuare eventuali ulteriori complici della coppia di indagati in carcere a “Villa Fastiggi”. 

LEGGI ANCHE: Ragazzino di terza media assente per malattia ha il Covid, scatta lo screening e trovano un compagno positivo

© RIPRODUZIONE RISERVATA