Discarica abusiva nella zona industriale rimossa, ora è caccia ai trasgressori

Giovedì 11 Novembre 2021 di Luca Senesi
Discarica abusiva nella zona industriale rimossa, ora è caccia ai trasgressori

MONTELABBATE -  Sono stati sgomberati i rifiuti abbandonati nella zona industriale di Montelabbate che domenica scorsa sono stati motivo di un sopralluogo sul posto da parte dell’assessore all’ambiente Pierlugi Ferraro e del vicesindaco Luca Faroni di Montelabbate, sopralluogo avvenuto a seguito della segnalazione della stessa discarica a cielo aperto fatta da un cittadino sui social.

 

Ferraro e Faroni hanno girato un video del sopralluogo spiegando i fatti e informando i cittadini che avrebbero subito sollecitato Marche Multiservizi di portare via quanto abbandonato ovvero tapparelle di plastica, gommapiuma ed altro materiale di vario tipo. La richiesta è stata ascoltata tanto che già ieri intorno alle 12.30 il personale di Marche Multiservizi ha ripulito l’area dei rifiuti .

«Siamo nella zona industriale – aveva detto l’assessore Ferraro nel video in occasione del sopralluogo di domenica scora – quindi questo piccolo o piccoli miserabili che hanno deciso di buttare questi rifiuti pensano magari di avere la coscienza un pochino più a posto ma così non è. Quanto fatto è illegale e ora controlleremo attraverso le telecamere predisposte sul territorio chi è arrivato fino a qua, con tutta probabilità utilizzando un camioncino e ci attiveremo per trovare queste persone».

Non è la prima volta e purtroppo non sarà l’ultima ma all’aumentare della sensibilità sul tema, delle segnalazioni e del costo per l’intera collettività aumenta anche la possibilità di “incastrare” tali furbetti e disincentivare comportamenti così scorretti e perseguibili giuridicamente. «Ringrazio Marche Multiservizi per aver risolto in breve tempo la questione – conclude Ferraro - e voglio far notare quanto sia inopportuno abbandonare i rifiuti anche da un punto di vista economico dal momento che il costo del ritiro effettuato sarà a carico di tutta la collettività direttamente nelle bollette Tari di tutti i montelabbatesi». Da qualche giorno è stata attivata da Marche Multiservizi anche l’app “Rifiutologo” con la quale è possibile effettuare tali segnalazioni. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA