Valcesano, adesso la situazione preoccupa sul serio: in 2 settimane contagi più che raddoppiati

Martedì 4 Gennaio 2022 di Marco Spadola
Valcesano, adesso la situazione preoccupa sul serio: in 2 settimane contagi più che raddoppiati

MONDOLFO .  In due settimane sono più che raddoppiati i positivi nei comuni della valle del Cesano. La situazione, in costante peggioramento, emerge dai dati diffusi dal servizio salute della Regione Marche. 

 


A Mondolfo Marotta, il centro della vallata più popoloso (14.345 abitanti), si registrano 203 casi di positività, mentre sono 276 le persone in quarantena. Il 17 dicembre i positivi erano 73. Trend analogo nella vicina San Costanzo, dove i soggetti alle prese con il coronavirus sono 66; erano 20 poco più di due settimane fa. A Monte Porzio, invece, la situazione è pressochè stabile. Da metà dicembre a ieri c’è stata una variazione di due unità: si è passati da 33 a 31 positivi. Quadro assai diverso a Terre Roveresche. I casi sono triplicati, arrivando a 61, con 97 persone in quarantena. Risalendo la Valcesano, impennata di positivi anche a Mondavio, dove attualmente sono 31.


Dati che hanno portato il sindaco Mirco Zenobi a intervenire: «Seppur si tratti di limitati contagi familiari, che la presenza di un positivo comporta spesso la quarantena di un intero nucleo familiare, resta il dato che in brevissimo tempo il numero è aumentato considerevolmente e non tiene conto di soggetti positivi a tamponi rapidi in attesa del molecolare. Invito tutta la popolazione a prestare nel proseguo delle festività la massima attenzione». 


Situazione sotto controllo a Fratte Rosa (7 positivi), così come a Serra Sant’Abbondio (6). A Pergola i soggetti alle prese con il Covid sono 44, mentre a San Lorenzo in Campo 33. Fino a giovedì la classe 2 A della scuola secondaria di primo grado è in quarantena. Nello stesso giorno, l’Asur Area Vasta 1 ha organizzato uno screening per tutti gli alunni-studenti tramite effettuazione su base volontaria di test antigenici rapidi in modalità drive through a Urbino, Pesaro e Fano. Sabato invece a Frontone (positivi inferiori a 5), farà tappa il camper vaccinale in piazza del Municipio dalle 9 alle 13. Non è necessaria la prenotazione. Sarà possibile ricevere prima, seconda e terza dose. 


«Il migliore desiderio per il 2022 – sottolinea il sindaco Daniele Tagnani - è la fine di questa difficile situazione. Tutti noi possiamo trasformare il sogno in realtà, con azioni concrete!» Da sabato, infine, ripartiranno le vaccinazioni a Pergola nel punto vaccinale gestito dai medici di medicina generale con il supporto di numerose associazioni locali. Le prenotazioni telefoniche riprenderanno venerdì: 0721.778744.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA