Mondolfo, svaligiata casa dell'ex sindaco
pochi giorni dopo la morte della moglie

Svaligiata casa dell'ex
sindaco ​pochi giorni dopo
la morte della moglie
di Jacopo Zuccari
MONDOLFO - Svaligiano la casa dell’ex sindaco Gaetano Vergari derubando ori e gioielli compresi quelli della moglie morta tre settimane fa. Choc e rabbia a Mondolfo, dove l’altro pomeriggio in assenza degli inquilini – il papà Gaetano e la figlia Carolina di 27 anni – fuori casa per lavoro, ignoti si sono introdotti dal retro della villetta a due piani in via Verdi, quasi in centro storico e a duecento metri dalle scuole elementari. L’ex sindaco ha affidato a Facebook il proprio dolore, denunciando la gravità dell’accaduto sul quale sono state avviate le indagini da parte dei carabinieri di Mondolfo e della compagnia di Fano.
 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Dicembre 2018, 04:15 - Ultimo aggiornamento: 04:15