Vuole farla finita con un coltello, salvato in extremis da familiari e carabinieri

Giovedì 2 Gennaio 2020
Mondolfo, vuole farla finita con un coltello, salvato in extremis da familiari e carabinieri

MONDOLFO – In preda a un momento di disperazione viene salvato dai familiari e dal 118. Paura l’altra sera in un’abitazione dove un uomo di circa 50 anni residente a Mondolfo stava per compiere un gesto autolesionistico con un coltello. Un momento di profondo sconforto per motivi personali aveva portato l’uomo a perdere l’autocontrollo.

LEGGI ANCHE:
Ancona, si accascia nei bagni: uomo di 35 anni salvato in extremis dall'overdose

La moglie è morta una settimana fa, lui è disperato e tenta di farla finita poi ci ripensa e si salva


Fortunatamente i familiari presenti in casa in quel momento sono riusciti a dare l’allarme in tempo prima che l’uomo mettesse in atto i suoi propositi. Sul posto sono intervenute le ambulanze con i sanitari del 118 per soccorrere l’uomo, congiuntamente poco dopo è stato richiesta la presenza della pattuglia dei carabinieri per le indagini. L’uomo è stato successivamente trasportato all’ospedale regionale di Torrette di Ancona per le cure del caso

© RIPRODUZIONE RISERVATA