È morto Lorenzo Belbusti imprenditore colto e gentile: aveva 72 anni, nel pomeriggio l'ultimo saluto

Giovedì 23 Giugno 2022
È morto Lorenzo Belbusti imprenditore colto e gentile: aveva 72 anni, nel pomeriggio l'ultimo saluto

MONDOLFO  - È morto a 72 anni, nella casa in via Palazzina dove è stato assistito e curato fino alla fine, l’imprenditore Lorenzo Belbusti, fondatore insieme al fratello Andrea della Protecno, colosso internazionale nel settore dell’ingegneria idraulica. Belbusti, nominato nel 2013 cavaliere al merito della Repubblica italiano, era da tempo malato.

 

Rimasto vedovo della moglie Paola Sangervasi, ha affrontato la malattia con grande dignità, riservatezza e compostezza come ha sempre vissuto nel lavoro e nella vita. Lo ricordano commossi i suoi concittadini, i colleghi di lavoro della Protecno – che ha sede in via Mattei a Cento Croci – e gli amici intimi con i quali fino a pochi giorni fa si è tenuto in contatto. Sergio Silvestrini: «Perdiamo un amico ma soprattutto una persona dal valore umano immenso. Mai l’abbiamo sentito parlare male di nessuno, mai una parola d’odio contro gli altri. Era dotato di una cultura incredibile, gli piaceva girare il mondo e conoscere i popoli, è sempre rimasto di un’umiltà e di un’educazione rarissima come aveva appreso in famiglia». Le esequie oggi alle 15,30 a Sant’Agostino, poi la salma sarà portata al cimitero dell’Ulivo per la cremazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA