Cade sulla ciclabile e finisce contro un muretto. Il manubrio si spezza: «Una macchina mi ha urtato ed è fuggita»

Sabato 3 Luglio 2021
Mondolfo, cade sulla ciclabile e finisce contro un muretto: «Una macchina mi ha urtato ed è fuggita»

MONDOLFO – Sbatte contro un’auto e cade con la mountain bike mentre torna a casa sulla ciclabile. «Una Panda mi ha fatto cadere, non si è fermata», ha detto subito l’uomo – un ex operaio Tecsol e residente a Cento Croci di Mondolfo dove vive con il fratello. L’uomo, di circa 55 anni, è rimasto ferito poco dopo le 13. I residenti, compresi i gestori dell’impianto sportivo di tennis in via Nuvolari, hanno distintamente avvertito un botto secco, forte e quando sono scesi in strada hanno visto l’uomo a terra che si contorceva per le ferite. Escoriazioni in più parti del corpo, fortunatamente non gravi, ma che hanno richiesto l’intervento del 118 allertato dallo stesso ciclista. Ma dell’auto nessuna traccia. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA