Tragico schianto in moto sulla Cesanense, muore a 47 anni: Dino Possanza lascia una bimba piccola

Tragico schianto in moto sulla Cesanense, muore a 47 anni: Dino Possanza lascia una bimba piccola
Tragico schianto in moto sulla Cesanense, muore a 47 anni: Dino Possanza lascia una bimba piccola
di Jacopo Zuccari
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Agosto 2022, 03:00

MONDOLFO - Schianto mortale ieri mattina sulla Cesanense. Un 47enne residente a Marotta ha perso la vita nello scontro con una Seat Ibiza. La vittima è Dino Possanza, un operaio che lascia tra l’altro una bimba. L’urto tra la sua potente moto Yamaha 750 e l’utilitaria non gli ha lasciato scampo. 

Lo schianto sulla Cesanense

L’incidente si è verificato poco prima delle 10 nella località di Sterpettine di Mondolfo. Per cause al vaglio dei carabinieri, il centauro procedeva dalla costa verso l’entroterra. Giunto in prossimità del cavalcavia dell’autostrada, a meno di due chilometri da casa, in un tratto di rettilineo, il centauro non ha potuto evitare l’impatto contro la Seat che lo precedeva nella stessa direzione di marcia e in fase di svolta a sinistra. Il tamponamento è stato molto violento. Il motociclista è volato contro l’auto e poi è caduto rovinosamente a terra. La Yamaha si è fermata in posizione capovolta sulla strada. Al volante dell’auto c’era una turista milanese di 67 anni. La donna non ha riportato ferite nello scontro. Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118, il cui personale ha provato ad effettuare le prime disperate manovre rianimatorie. Ma per Dino Possanza non c’è stato nulla da fare. Purtroppo, i traumi riportati nell’impatto e nella caduta sono stati così violenti che il personale del 118 ha solo potuto constatare il suo decesso.

Choc di fronte al teatro della tragedia per alcuni residenti che erano accorsi perché richiamati dalle sirene dei mezzi di soccorso. I veicoli coinvolti nel sinistro sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri. La conducente milanese è stata sottoposta all’alcoltest all’esito del quale è risultata negativa. Dopo l’incidente, la donna, a sua volta in forte stato di choc, è stata assistita dal marito con il quale sta trascorrendo le vacanze a Marotta. Possanza, originario di Sassoferrato e residente da poco tempo a Marotta, era fidanzato e lascia una bimba di un anno e mezzo di età. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA