Sanità in lutto, morto a 72 anni l'ex primario anestesista Polisca. Il cordoglio di colleghi e cittadini

Martedì 17 Maggio 2022
Una bella immagine sorridente del dottor Polisca, foto tratta da Facebook

URBINO  - Ha passato una vita a curare gli altri, niente e nessuno è riuscito a salvare lui. Una rara malattia degenerativa ha portato via, a soli 72 anni, il dottor Roberto Polisca, anestesista, fino al 2014 stimato primario di Rianimazione dell’ospedale di Urbino.

 

Da quanto appreso era da poco ospite di una struttura quando è venuto a mancare lasciando la moglie e un figlio. Sanità in lutto, numerosi i messaggi di stima dal direttore dell’Area Vasta 1 Romeo Magnoni, dai colleghi e numerosi cittadini. Profondo il cordoglio anche sui social. Come quello, toccante, del suo «amato gruppo storico di tecnici d’anestesia. Sei stato un babbo, un amico ,un medico un insegnante spettacolare, il 90% di quello che sono oggi professionalmente lo devo a te...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA