Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Urbania, spaccio e consumo di droga
Unità cinofila incastra noto ristoratore

Polizia in azione con i cani antidroga in una residenza del ristoratore arrestato con l'accusa di spaccio
Polizia in azione con i cani antidroga in una residenza del ristoratore arrestato con l'accusa di spaccio
2 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Febbraio 2018, 15:22 - Ultimo aggiornamento: 15:24
URBANIA - Arrestato un 59 enne di Urbania, ristoratore, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'operazione portata avanti dalla polizia ha visto all'opera due unità cinofile della Polizia di Stato provenienti da Ancona: i controlli, al fine di rintracciare sostanza stupefacente, si sono estesi non solo all’abitazione dell’uomo a Peglio, con annesso un grande giardino, ma anche in una seconda abitazione dello stesso nel centro storico di Urbania e nel ristorante gestito insieme alla moglie, che anche in questo caso dispone di una vasta area verde.

Nel corso della perquisizione, disposta dalla procura della Repubblica di Urbino,sono stati ritrovati 100 grammi di hashish, un bilancino di precisione per la suddivisione delle dosi e oltre 600 euro in contanti provento dell’attività di spaccio.

L’indagine ha permesso di evidenziare come l’arrestato, già conosciuto, agendo con scaltrezza, era riuscito a intessere una fiorente attività parallela a quella di ristoratore, con numerosi clienti. L’uomo è stato anche denunciato per porto abusivo di oggetti atti a offendere, due coltelli che aveva in auto al momento del controllo, e per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, in quanto oltre all’attività di spaccio l’uomo risulta anch’esso consumatore di stupefacenti
© RIPRODUZIONE RISERVATA