Pesaro, dallo zaino cade la pistola
Panico in un bar del centro storico

Martedì 17 Settembre 2019
La pistola è caduta da uno zaino, foto tratta dal Web
PESARO - Entra in un bar del centro e gli cade una pistola dalla borsa. Un uomo di 40 anni, di origini baresi, stava armeggiando nel suo zaino quando gli è caduta la pistola. I clienti non hanno potuto fare a meno di notarlo e hanno avuto una certa paura. Qualcuno ha pagato e se n’è andato in fretta, così come l’uomo. Diverse persone hanno quindi chiamato i carabinieri descrivendo la situazione e l’uomo. I militari sono intervenuti immediatamente dopo aver raccolto tutte le informazioni necessarie per rintracciarlo. Poco dopo è stato raggiunto e durante la perquisizione è apparsa la pistola descritta dai clienti del locale. Si trattava di un’arma del tutto simile a quelle di ordinanza di polizia e carabinieri, ma era in realtà un giocattolo ad aria compressa. Ma priva del tappo rosso, fondamentale per far capire che si trattava di un oggetto non pericolo. Addosso aveva anche dello stupefacente per il quale è stato segnalato alla Prefettura. La sua posizione è al vaglio della procura. Potrebbe passare dei guai per procurato allarme o per possesso di arma impropria. A metà agosto un signore a Villa Fastiggi aveva spaventato due ragazzini che facevano chiasso con un’arma simile e aveva rimediato una denuncia per minacce e per possesso d’arma impropria. © RIPRODUZIONE RISERVATA