Ragazzo picchiato in strada a Pesaro, salvato dall'intervento di due passanti in auto

Lunedì 16 Dicembre 2019
L'ambulanza è intervenuta sul posto per prestare i primi soccorsi la ragazzo aggredito
PESARO - Aggredito in piena notte un uomo è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Salvatore dove si trova tuttora ricoverato in gravi condizioni. E’ in prognosi riservata ma non può spiegare agli inquirenti quanto accaduto perchè al momento i sanitari lo tengono sedato. Dunque non è ancora in grado di fornire particolari sui suoi aggressori e sulle condizioni che hanno provocato il pestaggio avvenuto nella notte fra sabato e domenica. Sono da poco passate le 2.30 quando due giovani pesaresi a bordo di un’auto stanno transitando in via Flaminia all’altezza della zona di Madonna di Loreto. All’improvviso i due hanno visto un uomo aggredito da due persone che lo colpivano violentemente facendolo cadere pesantemente a terra.

 
Un pestaggio aggravato dal fatto che la vittima era ubriaca e quindi non in grado di difendersi. I due giovani non ci hanno pensato un attimo di troppo e hanno inchiodato immediatamente l’auto perchè volevano fermare quella scena di violenza urbana. Ma non appena hanno accostato il mezzo i due aggressori sono scappati facendo perdere le proprie tracce. Nel frattempo la vittima del pestaggio si stava trascinando dalla strada verso il marciapiede prima di perdere conoscenza. Era vistosamente ubriaco ma anche contuso a causa dei colpi ricevuti senza avere la possibilità di difendersi. A quel punto, stante la serietà delle condizioni del ferito, i due ragazzi soccorritori hanno quindi chiamato il 118 e immediatamente insieme a un’ambulanza con a bordo personale medico è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri per cercare di capire cosa fosse accaduto.  © RIPRODUZIONE RISERVATA