Pesaro, incidente sulle Siligate
Le due ragazze in terapia intensiva

Lunedì 11 Marzo 2019
Quello che resta di una delle due auto coinvolte nell'incidente

PESARO - Tutta la provincia di Pesaro e Urbino è ancora sotto choc per l'incidente mortale avvenuto domenica sera sull'Adriatica all'altezza delle Siligate, costato la vita a due giovanissimi: Giuseppe Troisi, 24 anni a novembre, residente nella zona delle Cinque Torri e l’amico Juendi Xhani, 21 anni, di origini albanesi residente nel quartiere Vismara.  I feriti sono 5 e sono attualmente ricoverati nell'ospedale Marche Nord di Pesaro.
Le due ragazze, di 23 e 19 anni, che al momento dello schianto erano in auto con i due ragazzi,  sono ricoverate in terapia intensiva, in prognosi riservata per trauma cranico. I due bambini, gemelli, di 7 anni, che erano nell'altra auto coinvolta nell'incidente, sono ricoverati in pediatria: una bimba per frattura mandibola e l’altro per trauma cranico commotivo. L’uomo di 71 anni, che era al volante, è assistito in osservazione in medicina d’urgenza con pneumotorace e fratture costali multiple. I due gemelli e il settantunenne non sono in prognosi riservata. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA