Pesaro, notte di furti nei negozi: ladri scatenati anche da Germano, sparite bottiglie di valore e fondo cassa

Lunedì 12 Luglio 2021 di Luigi Benelli
Carabinieri al lavoro di notte, foto generica

PESARO Finito il lockdown e con il movimento estivo tornano gli episodi di furti nei locali. Nella notte tra sabato e domenica uno o più balordi hanno colpito alla pasticceria da Germano. Ma anche un tentato furto in un negozio di abbigliamento nel centro storico. Hanno forzato la porta di ingresso e si sono diretti alla cassa. 

 

 
Qui hanno aperto il cassetto e preso circa un centinaio di euro, le rimanenze del fondo cassa. Poi hanno portato via alcune bottiglie di liquori e vini del valore di diverse decine d’euro. Così come sono arrivati se ne sono andati, a mani piene. Non certo dei professionisti del crimine ma balordi a caccia di qualche soldo. Ma soprattutto un furto che crea danni più che per il bottino. Il proprietario si è accorto appena entrato al lavoro alle 6,30 di mattino. Il fatto è stato denunciato ai carabinieri che stanno indagando sull’episodio. Verranno visionate le telecamere di videosorveglianza della zona per vedere eventuali movimenti sospetti e riconoscere possibili autori. Da segnalare anche il tentativo di intrusione in negozio di abbigliamento in Corso XI Settembre Lugli Ma qui ladri non sono riusciti a rubare nulla. Qualche giorno fa i ladri avevano colpito al Masquenada in zona mare portando via spicci e bottiglie di liquori. Erano stati scoperti grazie alle telecamere di videosorveglianza. Poi il furto di una bici da un hotel della zona mare. Balordi pronti ad arraffare quanto possibile. Come nel caso della rapina dell’orologio patek philippe in via mazzolari in settimana. 
Un malvivente si è gettato dentro il finestrino dell’auto di un medico per strappare dal polso un orologio da 25 mila euro. Altro intervento dei Carabinieri nella notte in via Mameli. Qui hanno visto un’auto procedere a zig zag, segnale che qualcosa non andava. 
Così hanno fermato il conducente e una volta uscito dall’auto era evidente il suo stato di ebbrezza. Barcollava, così è stato sottoposto all’alcol test ed è risultato positivo. Si tratta di un italiano di 43 anni. È stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA