Pesaro, la commessa si distrae
e lui ruba Apple Watch da 500 euro

Sabato 5 Ottobre 2019
Carabinieri in servizio, foto tratta dal Web
PESARO - Approfitta della distrazione della commessa per rubare uno smartwatch da quasi 500 euro. Alle ore 16.40  di giovedì, la Centrale Operativa dei Carabinieri di Pesaro ha ricevuto una chiamata da allarme dall’ Iper Conad motivo per cui ho inviato una pattuglia del Norm al supermercato di via Yuri Gagarin. Qui il personale addetto alle telecamere di sorveglianza aveva notato un uomo che, dopo aver chiesto a una commessa di poter vedere uno smartwatch custodito nella parte bassa di una vetrina espositiva chiusa a chiave, aveva approfittato del movimento dell’addetta alle vendite per impossessarsi di un altro orologio collocato nel medesimo espositore.

L’uomo, una volta oltrepassate le casse, è stato fermato da personale della vigilanza, che ha richiesto l’intervento della pattuglia.L’uomo, S.V. le sue iniziali, ucraino di 23 anni residente a Cattolica, disoccupato, già in passato denunciato per un reato simile, è stato perquisito e quindi trovato in possesso di un Apple Watch del valore di 469 euro nascosto addosso e non pagato. S.V. dunque ha ammesso ai carabinieri le proprie responsabilità ed è stato quindi accompagnato negli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pesaro dove, a seguito di presentazione di querela, è stato denunciato in stato di libertà per il furto con destrezza. La merce è stata restituita all’esercizio commerciale. Ultimo aggiornamento: 21:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA