Colta da malore in acqua muore una turista di Bologna sulla spiaggia di Sottomonte

Venerdì 11 Giugno 2021
Ambulanza in spiaggia, foto generica non riconducibile all'accaduto

PESARO -  Era in acqua ieri pomeriggio, a pochi metri dalla riva, una zona sicura e con il bagnino che vigilava. Anche altri bagnanti erano al mare e l’hanno vista accasciarsi dopo essersi sentita male all’improvviso. La bagnante, un’anziana turista originaria di Pesaro ma ora residente a Bologna, è stata colta da malore e il cuore non le ha lasciato scampo nonostante i disperati tentativi di rianimarla.

 

Almeno mezz’ora i soccorritori hanno fatto l’impossibile per tentare di farla riprendere, ancora prima c’era stata un’infermiera a prestarle le prime cure, una dei tanti bagnanti che ieri pomeriggio si trovavano in spiaggia a Sottomonte e che si sono ritrovati ad assistere al dramma. E’ successo intorno alle 17 all’altezza dello stabilimento Bagni Due Palme.

La signora si trovava in vacanza e al mare non era da sola, ma con il figlio. A quanto si è potuto accertare la donna, ottantenne, soffriva di cuore, una cardiopatia che ieri le è stata fatale. La bagnante si trovava vicino alla riva, in uno specchio d’acqua di poche decine di centimetri considerato sicuro, quando si è sentita venir meno. I soccorsi sono stati immediati e veloci tanto quanto la richiesta d’aiuto. Una bagnante è intervenuta subito mentre il bagnino dava l’allarme. Sul posto si sono portai gli uomini della capitaneria di porto, una pattuglia della polizia locale e i sanitari del 118 che per mezz’ora hanno poi provato tutto quanto era nelle loro capacità professionali per rianimare la signora esanime sulla battigia. Purtroppo non c’è stato nulla fare e la donna è morta senza poter riprendere conoscenza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA