Mondolfo, grosso ratto in centro
Scatta la caccia tra i tavolini

Venerdì 26 Ottobre 2018
Il topo ucciso a Mondolfo in pieno centro storico

MONDOLFO - Orrore e paura per una pantegana che ieri mattina si è intrufolata tra i tavolini di un bar in centro storico. Il grosso topo di fogna è stato letteralmente inseguito per una ventina di minuti poco dopo le 9 sul marciapiede creando dapprima stupore e poi allarme tra i passanti. 

L’animale è stato visto da numerosi avventori all’ora di colazione nei bar di via Cavour, la zona centrale della cittadina piena anche di negozi, uffici e esercizi pubblici. C’è chi è scappato via inorridito alla vista del grosso ratto. Altri invece si sono dati da fare per cacciare via l’esemplare di roditore tutt’altro che domestico. I più coraggiosi e rapidi nel porre rapidamente un rimedio a una situazione che stava diventando per niente piacevole sono stati Giuseppe Tarini e Matteo Andreini che a colpi di scopa hanno allontanato la pantegana dal marciapiede facendola scappare. Il mammifero roditore è fuggito in direzione di via Venti Settembre. Qui è stato “neutralizzato” e ucciso in strada. Si trattava di un esemplare di “Rattus norvegicus”, uscito da una fogna o da un pozzetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA