Vaccini senza prenotazioni, il camper fa tappa a Gabicce: ecco chi ne può usufruire

Il camper vaccinale
Il camper vaccinale
di Gianluca Murgia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 30 Dicembre 2021, 06:05

GABICCE - Vaccino a tutti senza prenotazione: chi non vuole aspettare può recarsi oggi a Gabicce Mare. Nuova tappa del camper vaccinale: il servizio, organizzato da Regione Marche e Asur Area vasta 1 per la somministrazione delle prime, seconde e terze dosi, sarà effettuato oggi, dalle 9 alle 13, in via XXV Aprile davanti al Centro Civico Creobicce.

Previste 150 vaccinazioni: per le prime dosi possono presentarsi persone residenti in tutte le regioni, per le seconde e terze solo i residenti nella regione Marche pur senza prenotazioni. Chi deve ricevere la seconda dose deve verificare che siano trascorse almeno 3 settimane dalla prima. Chi deve effettuare la terza dose deve aspettare che siano passati almeno 5 mesi dalla seconda. L’equipe operativa nella unità mobile sarà composta come di consueto da un medico, un infermiere o operatore sanitario, oltre che dall’autista. All’appuntamento ci si deve presentare con la tessera sanitaria, un documento di identità ed avere almeno 12 anni (i minorenni dovranno essere accompagnati). Si devono compilare gli appositi moduli (A-C-D + modulo booster per 3^ dose) che si trovano nel camper stesso o possono essere scaricati (sul sito del Comune di Gabicce Mare), stampati e compilati prima. Per informazioni contattare la segreteria al 0541.820650. Tutte le tappe del camper vaccinale sono consultabili sul sito della Regione Marche nella sezione dedicata. Nel Comune di Gabicce Mare, attualmente, risultano positive 45 persone mentre 75 sono in isolamento o quarantena su una popolazione di 5.727 residenti. L’impennata si è registrata 10 giorni fa quando i positivi erano 36 con 56 gabiccesi in isolamento: un dato rimasto pressoché costante dalla fine di novembre. Il triangolo no-vax, in provincia, è da tempo rappresentato da Gradara, Tavullia e Gabicce: i tre comuni sono in coda alle statistiche di tutta la Regione Marche e, ancora prima del Covid, erano entrati nelle cronache locali per la presenza di molte famiglie che avevano deciso di non vaccinare i figli. Gabicce, in particolare, secondo i dati forniti dalla Regione il mese scorso è la maglia nera della provincia di Pesaro e Urbino: uno su 4 risulta non vaccinato. Un dato che stride, per esempio, con Piobbico dove i vaccinati hanno toccato quota 88,8 % facendolo diventare il comune più rigoroso della nostra provincia e issandolo al secondo posto in regione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA