Controlli dei carabinieri sull’uso della mascherina. Cinque multe da 400 euro. Blitz alla Baia Imperiale: al setaccio 1.100 persone

Giovedì 9 Dicembre 2021 di Luigi Benelli
L'esterno della Baia Imperiale, foto d'archivio

PESARO - Controlli a tappeto da parte dei carabinieri della compagnia di Pesaro. Obiettivo il rispetto delle regole per il contenimento del coronavirus soprattutto dopo l’ulteriore stretta del super green pass. Tra lunedì e martedì sono state controllate 127 persone in 21 esercizi commerciali per verificare il corretto utilizzo di mascherine. Cinque di loro sono multate con sanzioni amministrative da 400 euro.

 

Nella notte tra il 7 e l’8 dicembre invece i militari della stazione di Gabicce, della Compagnia di Pesaro, i cinofili e la polizia locale hanno effettuato un vasto controllo alla discoteca Baia Imperiale. Qui sono state passate al setaccio 1.130 persone e soprattutto sono state documentate una serie di mancanze rispetto ai dispositivi di protezione individuale. Tutto materiale al vaglio dei carabinieri che nelle prossime ore potrebbe portare all’irrogazione di sanzioni ai singoli oppure anche al locale stesso. Ricordiamo che l’accesso agli spettacoli, agli eventi sportivi, ai bar e ai ristoranti al chiuso, alle feste e alle discoteche, alle cerimonie pubbliche è consentito in zona “bianca” e “gialla” solo a chi ha il “super green pass”, quindi solo a chi ha effettuato il vaccino o è guarito dal Covid-19.

I cani dei carabinieri hanno anche isolato tre minorenni, tutti residenti a Pesaro, sorpresi con dell’hashish, in totale 8 grammi complessivi. Trattandosi di modiche quantità i ragazzini sono stati segnalati alla Prefettura come consumatori. Una nottata di controlli intensi che si ripeteranno nei prossimi giorni, così come stabilito dal Prefetto. Il Comune di Pesaro ha disposto una pattuglia pomeridiana e una serale proprio per il controllo del super green pass in locali e ristoranti. Ma anche in centro storico dove, in corrispondenza del mercatino natalizio è obbligatorio l’utilizzo della mascherina anche all’aperto dalle 10 alle 22 fino al 9 gennaio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA