Gabicce, i cittadini decidono quali opere far realizzare dal Comune: ecco quali sono le prime 4

L'amministrazione comunale con le consulte dei cittadini
L'amministrazione comunale con le consulte dei cittadini
di Floriana Mancini
3 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Febbraio 2022, 10:05

GABICCE - Bilancio Partecipato e Consulte di quartiere: quattro i progetti scelti dalla Giunta comunale e presentati ai membri delle consulte nell’incontro del 15 febbraio 2022, dopo il vaglio della fattibilità economica e territoriale. «Un intervento per ogni quartiere scelto tra i numerosi presentati, -afferma il sindaco Domenico Pascuzzi - segno dell’interesse e della volontà dei cittadini di partecipare sempre più attivamente alla vita della città».

 

Per il quartiere di Ponte Tavollo è stato selezionato il progetto denominato “Illuminazione zona asilo, giardini e strada pedonale ponticello zona castello”, che risponde alla richiesta di maggiore sicurezza per chi utilizza il percorso pedonale che collega via Aldo Moro con via Ferrata, fino a raggiungere via Romagna e via Guido Rossa. L’intervento prevede l’installazione di 10 fari con ampio raggio di luminosità posizionati all’ingresso e in punti strategici del percorso. Per Case Badioli è stato scelto il progetto “Riqualificazione parco in Via Enrico De Nicola dietro la Chiesa di Case Badioli”. Il parco è da tempo oggetto di grande interesse per la comunità locale e scolastica. Sistemazione integrale della scalinata di accesso al parco; ristrutturazione degli attrezzi del percorso benessere; manutenzione straordinaria del verde pubblico dell’area con manutenzione del gazebo posto al centro e installazione di un tavolo con relative sedute per le molteplici destinazioni d’uso. Per il quartiere di Gabicce Monte è stato selezionato il progetto denominato “Sistemazione della viabilità pedonale in via dell’Orizzonte”. La scelta ha voluto premiare la volontà di mettere in sicurezza Via dell’Orizzonte, molto frequentata da chi i vive il territorio con mobilità sostenibile. 

La via è stata già oggetto di un’importante riqualificazione durante l’anno 2021, grazie all’Associazione “Il Borgo dei Grilli Parlanti” che ha provveduto a sistemare panchine e altri arredi attraverso un progetto artistico; per ultimare la valorizzazione si prevede ila sistemazione del verde e il rifacimento dell’asfalto con realizzazione della segnaletica orizzontale per la messa in sicurezza dei pedoni. La consulta di quartiere di Gabicce Mare ha presentato il progetto “Posizionamento di una casina di distribuzione dell’acqua potabile e di postazioni di ricarica mezzi elettrici” al fine di aumentare le possibilità di economia ecologica sia per i cittadini sia per gli ospiti di Gabicce Mare, salvaguardando l’ambiente. Il tema ha attirato l’interesse della Giunta Comunale che sempre più sta intraprendendo scelte di valorizzazione e tutela dell’ambiente. Nel parcheggio dell’area dell’ex acquedotto è prevista l’installazione di una colonnina elettrica di ricarica e nella zona mare l’installazione di una casina dell’acqua che aiuti a sensibilizzare cittadini e turisti all’uso improprio della plastica usa e getta. Dal 2021, con l’istituzione da parte del Consiglio Comunale del Regolamento del bilancio partecipato, ogni anno i cittadini potranno presentare, al momento dell’uscita del bando ed entro i termini da esso stabilito, dei progetti riguardanti i propri quartieri, tramite le consulte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA