Fano, si ferisce cadendo sottocoperta: soccorso impegnativo in barca dentro la darsena

Lunedì 7 Giugno 2021 di Osvaldo Scatassi
L'intervento sulla darsena turistica

FANO Laborioso soccorso a un sessantaquattrenne diportista italiano, che ieri mattina si è ferito mentre si trovava sottocoperta nella sua barca a vela, ormeggiata nella darsena turistica Marina dei Cesari a Fano.

 

Il proprietario dello scafo, lungo una quindicina di metri, avrebbe perso l’equilibrio e di conseguenza sarebbe caduto, sbattendo con una certa violenza sia la schiena sia la testa e riportando anche un taglio piuttosto esteso. L’incidente è avvenuto intorno alle 10.30 e il diportista è stato assistito dal personale di un’ambulanza del 118, al quale hanno dato manforte i vigili del fuoco, accorsi con una squadra dalla caserma a Fano. Le operazioni, laboriose, non sono passate inosservate.

La parte complicata dell’intervento è stata infatti spostare la barella da sottocoperta, un ambiente interno della barca, e farla passare attraverso il boccaporto per portarla all’esterno. La manovra è però risultata disagevole per una questione di spazi e per essere compiuta ha richiesto l’impiego di alcune persone fra vigili del fuoco e operatori del servizio 118. L’ambulanza ha poi trasportato il diportista fino al pronto soccorso dell’ospedale Santa Croce a Fano, dove i sanitari hanno provveduto alle cure e agli accertamenti del caso. Le sue condizioni non sono considerate preoccupanti. Sul posto il personale della guardia costiera locale per i dovuti rilievi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA