Apecchio, impianto eolico: ufficiale, il Comune ricorre in appello al Consiglio di Stato. In ballo quasi 500mila euro

Martedì 23 Marzo 2021
Il monde dei sospiri

APECCHIO - Con atto di Giunta Comunale numero 23 del 15 marzo è stato deliberato il ricorso in appello al Consiglio di Stato avverso la sentenza del Tar Marche numero 178/2021. L’oggetto del contendere è il riconoscimento dei dovuti economici stabiliti dalla convenzione stipulata tra questo Comune e l’Azienda Marche Energie Rinnovabili Srl.

LEGGI ANCHE:

Covid, 2020 annus horribilis. Mille decessi in più in provincia di Pesaro, +26,7% rispetto alla media dei 5 anni precedenti

 

Il Tar delle Marche ha prima accolto l’istanza del Comune di Apecchio, con un decreto ingiuntivo di 330.00 euro all’Azienda, ma al suo ricorso la sentenza si è ribaltata, ordinando questa volta al Comune di ridare indietro pure la somma di 140.00 euro già intascata e in piccola parte messa già in bilancio. Per il Comune di Apecchio l’ultima carta da giocare è stata quella di ricorrere entro al Consiglio di Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA