Eugenio, studente di lettere, muore a soli vent'anni stroncato dalla leucemia. Era nipote del presidente dell'Unpli

Lunedì 23 Novembre 2020
Eugenio Bartocetti Ricci

PESARO - Stroncato a vent'anni dalla leucemia. Eugenio Bartocetti Ricci è deceduto nella serata di sabato nel reparto di Ematologia dell’ospedale San Salvatore dove era stato ricoverato per l’aggravarsi di una forma di leucemia di cui soffriva da tempo. Eugenio abitava a Pesaro con la mamma Francesca, sorella di Damiano Bartocetti, presidente della Pro loco di Mombaroccio e dell'Unpli provinciale (il papà purtroppo è mancato diversi anni fa) e studiava lettere antiche all’Università di Bologna, dopo aver frequentato il liceo classico Mamiani.

 

 

Un guerriero che tutti pensavano avrebbe sopportato anche questa prova. Per il coraggio con cui aveva affrontato la malattia e perché è sempre impossibile arrendersi ad una vita che si spegne a 20 anni. Invece nella palazzina di Muraglia ha preso forma l’insostenibile dolore. Appena il presidente provinciale dell’Unpli ha scritto un post dove salutava il nipote è stato raggiunto da tantissimi messaggi di cordoglio e condoglianze a partire da quelli di conoscenti e amici più stretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA